Regolamento interno associazione Percorso Donna

pubblicato in: l'associazione | 0

REGOLAMENTO INTERNO PERCORSO DONNA

  1. Per divenire socia della associazione Percorso Donna occorre farne richiesta ad una delle donne facenti parte del consiglio direttivo inviando una mail o una lettera di richiesta corredata dal proprio curriculum vitae e da una lettera motivazionale.
  2. A seguito della richiesta di divenire socia, l’aspirante socia sarà  convocata per un colloquio motivazionale da sostenere alla presenza della maggioranza dei membri del consiglio direttivo
  3. Le donne che richiedano di fare parte della Associazione Percorso Donna dovranno affrontare un periodo di tirocinio di sei mesi durante il quale affiancheranno le altre socie in un percorso di preparazione alle tematiche della associazione e impegnandosi a frequentare almeno un corso di formazione sul tema della violenza e del maltrattamento contro le donne.
  4. Le aspiranti socie di percorso donna che volessero collaborare con il centro Parla con Noi, potranno richiederlo al consiglio direttivo della associazione che delibererà  l’affiancamento ad una socia di percorso donna per un periodo di sei mesi secondo le regole interne stabilite dall’equipe del centro antiviolenza.
  5. Nel rispetto della normativa sulla Privacy, tutte le associate sono tenute a non divulgare le informazioni delle quali possono venire è a conoscenza nell’esercizio delle attività  sociali e che riguardino la sfera personale delle donne maltrattate.
  6. Al termine del periodo di affiancamento, il Direttivo della Associazione effettuerà  una valutazione sul percorso della aspirante associata, dandone una valutazione positiva o negativa all’ingresso al Centro Parla con Noi come operatrice effettiva.
  7. La valutazione dovrà essere comunicata alla associata e nel caso ella volesse proseguire l’attività  presso il Centro Antiviolenza, la candidatura sarà riportata dal Direttivo della Associazione al Direttivo della Equipe del Centro Parla con Noi per l’autorizzazione all’ingresso quale operatrice effettiva (valutazione che sarà  effettuata secondo le modalità  stabilite dal Centro Parla con Noi)
  8. La donna che volesse divenire socia sostenitrice della associazione, dovrà  farne richiesta ad una delle socie fondatrici ed essere presentata dalla medesima al consiglio direttivo.
  9. Le socie sostenitrici pagano una quota annua pari a € 50 e non hanno diritto di voto all’assemblea.
  10. Le socie sostenitrici non sono obbligate a frequentare corsi di formazione sul tema della violenza e del maltrattamento contro le donne
  11. Il ruolo delle socie sostenitrici è quello di implementare lo sviluppo di piani e modalità  per contribuire al cambiamento culturale e sociale in materia di violenza sulle donne.
  12. Le socie sostenitrici non collaborano con il Centro Parla con Noi
  13. Le socie sostenitrici hanno il dovere di sostenere l’associazione Percorso Donna nelle sedi istituzionali e pubbliche secondo le loro possibilità  e in virtù del ruolo che dovessero ricoprire in tali sedi, anche di carattere politico; nonché occuparsi della organizzazione di eventi che siano finalizzati alla diffusione della cultura contro la violenza sulle donne.

Il Direttivo della Associazione Percorso Donna

Pesaro, Maggio 2009.